mercoledì 13 aprile 2011

Scott Pilgrim vs. the world


Di Edgar Wright, 2010 (USA, UK, Canada)
Con Michael Cera, Mary Elizabeth Winstead, Ellen Wong, Kieran Culkin, Chris Evans, Brandon Routh, Jason Schwartzman
Scritto da Edgar Wright, Michael Bacall, tratto dal fumetto di Bryan Lee O'Malley
Montaggio di Jonathan Amos, Paul Machliss
Fotografia di Bill Pope
Musiche di Nigel Godrich
Durata: 112 min.

Scott Pilgrim, bassista dei Sex Bob-Omb, dopo un anno passato in “lutto” per essere stato lasciato da E***, sembra aver trovato un nuovo equilibrio grazie a Knives, giovane liceale diventata in pochi giorni fan della sua band. Ad interrompere questa calma apparente ci penserà Ramona, una misteriosa ragazza cui Scott non saprà resistere. Il problema è che per conquistarla dovrà sconfiggere la confraternita dei suoi sette temibili ex in improbabili e fantasiosi duelli mortali.
Scott Pilgrim vs. the world inizia con i titoli di testa più belli che mi sia capitato di vedere ultimamente, insieme ovviamente a quelli di Enter the Void, e che in parte fanno già capire a che tipo di prodotto sia necessario prepararsi: un fumettone di quasi due ore infarcito di assurde citazione videoludiche, cinematografiche e musicali, che passa senza problemi dalla commedia sentimentale al fantasy d'azione. Grazie a un montaggio preciso e veloce molto simile a quello dei due precedenti lavori di Wright, la narrazione si sposta da un luogo all'altro (e dal sogno alla realtà) in pochi attimi, e a parte i combattimenti, la maggior parte delle scene dura appena qualche secondo. Ma tutto questo dinamismo non impedisce agli sceneggiatori di approfondire al punto giusto i sentimenti dei protagonisti, in particolare di Scott Pilgrim, rendendo così il film molto più serio di quanto non possa sembrare. Perché malgrado l'atmosfera sia nell'insieme decisamente ottimista, spensierata e a volte anche demenziale, si affrontano temi delicati come l'amore e la gelosia con la dovuta attenzione, senza cadere in banalità che sarebbe anche lecito aspettarsi da un film inusuale come questo. Anzi, per certi versi il film potrebbe tranquillamente essere inserito nel filone delle nuove commedie sentimentali “alternative” uscite negli ultimi anni (e Cera ne sa qualcosa).
Notevole anche la colonna sonora curata da Nigel Godrich, conosciuto per le sue collaborazioni con Radiohead, Beck (anche lui presente nella colonna sonora con parecchie canzoni inedite scritte per l'occasione), Pavement, Air...
Insomma, nonostante una sceneggiatura difficile che in molti non avrebbero saputo affrontare con la giusta ironia e sfacciataggine, Wright si è dimostrato ancora una volta bravissimo a giocare coi generi.


23 commenti:

  1. Davvero un ottimo film, anche se per me Wright resta quello di Shaun of the dead e Hot fuzz.
    Titoli di testa incredibili!

    RispondiElimina
  2. ottimo film.
    è un po' il manifesto del nerd-ismo (superficialmente) ma è anche un esempio efficace di un modo di fare cinema recentissimo: fumettone strabordante e caciarone, che però di certo non lascia a bocca asciutta :)

    RispondiElimina
  3. Ford: fra i tre non saprei scegliere, questo mi ha davvero stupito.
    Cannibale: una vera chicca!
    Einzige: sì, è parecchio nerd, ma nel modo giusto. :D

    RispondiElimina
  4. Ciao, sono Giuseppe, autore del blog cervelliamo http://cervelliamo.blogspot.com
    Stiamo cercando collaboratori per espandere ancora di più, articoli di qualità nella vasta rete di internet.
    Ci sono tante categorie su cui orientarsi e si può scrivere su uno o più argomenti.
    Attualmente siamo in 30 che scrivono sul blog, in piena libertà e con articoli originali ed unici (non copia ed incolla).
    Facciamo una media di 3000 pagine viste al giorno e, man, mano, andiamo a
    Potrai utilizzare Cervelliamo come secondo blog, divulgare informazione inoltre, avrai la possibilità di guadagnarci su con il sistema adsense di google, facile, meritocratico e sicuro.
    Siamo presenti nei maggiori network della rete, siamo su google news, vantiamo una fan page su facebook con più di 1500 persone, tutti gli articoli del blog sarranno automaticamente visibili sulla fan page ed allieteranno la lettura dei nostri fan sempre in crescita.
    Se ti piace scrivere e vuoi provare questa nuova esperienza, conoscere il team, migliorare insieme, non esitare a contattarmi, sia per email o direttamente su facebook al mio indirizzo personale.
    http://www.facebook.com/cervelliam0
    Ti aspetto!

    RispondiElimina
  5. Ciao Giuseppe, grazie per la visita. Passerò a visitare il blog! :)

    RispondiElimina
  6. Tizyana, se riesci guardalo, ne vale davvero la pena!

    RispondiElimina
  7. Forse il film più originale uscito negli ultimi anni. E cera mi piace tantissimo, non solo qui, ma ovunque mi sia capitato di incontrarlo... anche se fa sempre la stessa parte.
    Hai visto youth in revolt? E' un po' meno famoso ma un sacco carino...

    RispondiElimina
  8. No, quello non l'ho ancora visto, ma i film con Cera mi piacciono (Juno e Nick and Norah soprattutto, ma anche Superbad), e l'ho aggiunto alla lista. Grazie!

    RispondiElimina
  9. Non ho visto né Nick and Norah e nemmeno Superbad. Segno (ma devo attendere che l'hard disk abbia un po' di spazio... )

    RispondiElimina
  10. Nick and Norah è una commedia molto carina, semplice, senza pretese. Per Superbad non saprei, deve piacerti il genere.
    Comunque ho trovato Youth in revolt, ti farò sapere.

    RispondiElimina
  11. Ho scoperto di avere già Superbad... dunque me lo guardo una di questa sere. Ci riaggiorniamo.

    RispondiElimina
  12. Visto SUperbad ieri sera! Molto carino e simpatico, senza pretese... forse un tantino troppo volgare nella prima mezz'ora, ma si fa guardare.
    Ed ora vediamo questo Nick and Norah (ma a Cera faranno mai fare un altro ruolo, poveraccio?).

    RispondiElimina
  13. Ok, allora in questi giorni mi guardo Youth in revolt. :)

    Cera finora l'ho sempre visto nello stesso ruolo. Passati i 30 forse gli daranno finalmente un altro tipo di personaggio.

    RispondiElimina
  14. Ho visto Nick and Nora... Carino anche questo! Comunque la mia obiettività è uguale a zero, una volta che vedo la faccetta di Cera.

    RispondiElimina
  15. Vero che è carino?
    Tu comunque sei stata brava, io invece, dopo più di un mese, devo ancora vedermi Youth in Revolt! :D
    Ma lo faccio, è sempre lì, pronto... È che nell'ultimo periodo stranamente non sto vedendo tantissimi film.

    RispondiElimina
  16. Oh, come mai? A me mancano videogiochi, quindi sto facendo praticamente indigestione (ne vedo due a sera!).
    Youth in revolt è carinissimo :-D

    RispondiElimina
  17. Non saprei... è un periodo così. Al massimo mi capita di rivedere film che ho già visto, ma niente di nuovo.
    Passerà presto! :D

    RispondiElimina
  18. Ieri sera ho visto una commedia che potrebbe piacerti:
    It's a Kind of funny story...
    Quando hai tempo e voglia, procuratelo!

    RispondiElimina
  19. Grazie, avevo già letto il tuo post. Me lo procurerò.
    Ti sei iscritta! :)

    RispondiElimina
  20. Ho scoperto di avere un account sepolto dalla polvere!
    Dovrò cambiare avatar ma non ho idee e poi ora si addice al periodo paranoide .-P

    RispondiElimina