domenica 2 gennaio 2011

Alice in Wonderland



Di Tim Burton, 2010 (USA)
Con Johnny Depp, Mia Wasikowska, Helena Bonham Carter, Anne Hathaway, Michael Sheen (voce), Alan Rickman (voce)
Scritto da Linda Woolverton, tratto dai romanzi di Lewis Carroll
Montaggio di Chris Lebenzon
Fotografia di Dariusz Wolski
Musiche di Danny Elfman
Durata: 108 min.

Poco prima del suo matrimonio Alice viene risucchiata in un mondo fantastico e immaginario. Gli strani personaggi che lo popolano avranno bisogno del suo aiuto per sconfiggere la terribile strega rossa e mettere fine al suo regno del terrore.
Burton prende spunto dai due libri di Carroll su Alice per mettere in scena una storia che alla fine ha ben poco a che fare sia col primo che col secondo. Le differenze a livello di trama sono infatti enormi. Tutto il progetto sembra una grande scusa per riciclare il suo talento visionario e ottenere grandi incassi grazie a tutto il battage mediatico che ha preceduto l'uscita del film nelle sale e alla presenza di un Johnny Depp al limite del fastidioso, al cui personaggio viene data molta più importanza rispetto a quanta ne abbia nel romanzo di Carroll in cui compare.
Personalmente ho trovato il film noioso e scritto in modo affrettato, come se si fossero detti che "tanto con Burton e Depp la gente al cinema ci va comunque e chissenefrega del risultato finale". Per carità, tecnicamente il film è ben curato (forse pure troppo, e le scenografie digitali finiscono per stancare), ma non è coinvolgente né affascinante ed è concluso nel peggiore dei modi da una scena che avrei davvero preferito non vedere. Molto meglio leggersi i libri.

7 commenti:

  1. Senza dubbio, il film peggiore di Burton. Davvero svogliato e poco ispirato.

    RispondiElimina
  2. Se la gioca con Il pianeta delle scimmie. :D

    RispondiElimina
  3. Vado in controtendenza! Sarà che a me Burton fa sempre schifo e quindi non mi aspettavo nulla; sarà che ne avevo sentito parlare così male che ormai ero pronta all'inguardabile... ma mi sono divertita!
    Non ho letto i libri ma ci vuol poco a capire che non c'entrano niente... Ma vedere Alice brandire una spada ed ammazzare un Jabberwocky mi ha esaltato! E poi il doppiaggio originale è splendido (noi abbiamo gianni e pinotto ma loro hanno roba tipo Alan Rickman... da brivido).
    Un film da natale, uno di quelli che rivedi quando vuoi solo passare il tempo, ma non così terrificante come l'han dipinto tutti.

    RispondiElimina
  4. Ecco, vedi? Qui non siamo d'accordo. :D

    Ammetto di averlo "odiato" già prima che uscisse, ma ero comunque pronto a ricredermi.
    Mi è capitato di rivederne un pezzo poco tempo fa: niente da fare, proprio non mi prende. Neanche Rickman è bastato...

    RispondiElimina
  5. Va beh ma è un film inutile, eh, lungi da me innalzarlo a capolavoro o anche a buon film di per sé. Non so, mi ha rilassato, più che altro, e non mi ha infastidito
    Quante virgole!

    RispondiElimina
  6. Sì sì avevo capito. :D Se mi capiterà di rivederlo proverò ad essere più indulgente. :)

    RispondiElimina
  7. In that respect, this item does work or at the extremely least does not make untrue claims.


    Here is my site: Blfroyalfoundation.Org

    RispondiElimina