venerdì 31 dicembre 2010

L'uomo lupo



The wolf man
Di George Waggner, 1941 (USA)
Con Lon Chaney Jr., Claude Rains, Ralph Bellamy, Maria Ouspenskaya, Bela Lugosi
Scritto da Curt Siodmak
Montaggio di Ted J. Kent
Fotografia di Joseph A. Valentine
Musiche di Charles Previn, Hans J. Salter, Frank Skinner
Durata: 70 min.

Nella campagna inglese un uomo viene morso da un uomo lupo, e diventa a sua volta un licantropo. Dovrà sacrificare il suo amore per una donna da poco conosciuta.
Uno dei primi film sui licantropi. Lungo poco più di un'ora, è un horror godibile e dalle atmosfere suggestive, soprattutto durante le scene notturne nei boschi. C'è anche un cameo di Lugosi.

4 commenti:

  1. Diventa difficile lasciare un mio segno di passaggio, visto che il resto dei tuoi post riguarda o film che non ho visto (tanti!) o roba di cui abbiamo già parlato in altra sede...

    Questo l'ho visto qualche anno fa ma... in italiano! E i film dell'epoca, che di horror non hanno molto se non l'atmosfera, sono letteralmente uccisi dal nostro doppiaggio da Oh, passavo di lì, aspetta che urlo qualcosa a caso perchè c'è un lupo mannaro.
    Devo rivederlo, insomma...

    RispondiElimina
  2. Be', ma ne hai già commentati tantissimi E poi in effetti scrivo solo di cinema. Mi piacerebbe parlare anche d'altro ma sarei noioso...
    Comunque da te è ancora pieno di roba da commentare, quindi continuerò a romperti. :D

    Questo per fortuna lo avevo visto in inglese. Sinceramente mi aveva affascinato perché era uno dei primi horror di quegli anni che vedevo. Forse è anche per questo che a te, che ne hai visti molti più di me, ha fatto meno effetto.

    RispondiElimina
  3. Io non scrivo solo di cinema perché non ne sono capace... A volte mi viene da scrivere un post su un film ma finisco sempre per parlare d'altro.
    Insomma, non è una cosa volontaria!

    RispondiElimina
  4. Mah... a me piace come parli di cinema. :D

    RispondiElimina