venerdì 31 dicembre 2010

Punto zero



Vanishing point
Di Richard C. Sarafian, 1971 (USA, UK)
Con Barry Newman, Cleavon Little, Dean Jagger, Paul Koslo, Charlotte Rampling
Scritto da Malcolm Hart, Guillermo Cabrera Infante, Barry Hall
Montaggio di Stefan Arnsten
Fotografia di John A. Alonzo
Durata: 99 min.

Kowalski scommette di riuscire ad arrivare da Denver a San Francisco in non più di quindici ore a bordo di una Dodge (che rivedremo poi in Death Proof di Tarantino). Mentre la polizia cerca di fermarlo, un numero sempre più alto di persone è incuriosito dalla sua impresa, che verrà seguita anche via radio.
Un road movie atipico che è anche una specie di inno alla libertà. Kowalski parte senza un particolare obbiettivo sfidando regole e logica. Se ne frega, a lui basta viaggiare e riuscire a vincere la sua scommessa. La pellicola è scorrevole e particolare. Non succede un granché, ma è proprio questo il punto. Da riscoprire.

2 commenti:

  1. Un po' meno fantastica la mia "recensione" di sei righe, ma va be'... :D

    RispondiElimina